INFORMATIVA COOKIE CONTATTI ORARI COMUNICATI STAMPA NEWSLETTER NUMERI UTILI
f
Questo portale utilizza solo cookie tecnici di sessione, non utilizza cookie di profilazione, statistici o pubblicitari. OK
Per approfondire: INFORMATIVA COOKIE
stemma comune di Canegrate
comune di
CANEGRATE
Il ComuneI ServiziAree TematicheServizi on Line
   home-pagina principale ▶ Il Comune ▶ Amministrazione Trasparente ▶ Informazioni ambientali ▶ Informazioni ambientali
Condividi f t g+
zoom

PROCESSIONARIA DEL PINO

Cos'è e come difendersi dai suoi peli urticanti.Informativa di Regione Lombardia e Ats Città Metropolitana di Milano - leggere con attenzione.
Processionaria

L'Agenzia di Tutela della Salute della Città Metropolitana di Milano (ATS) ha trasmesso a tutti Comuni della Città metropolitana di Milano il documento allegato sui metodi di controllo e le problematiche sanitarie relativi alla Processionaria del pino (o Thaumetopoea pityocampa).

Si tratta di un insetto che appartiene alla stessa famiglia delle farfalle e le cui larve presentano peli urticanti che possono diffondersi nell'ambiente e rappresentare un rischio per la popolazione sensibile che si trova nelle zone infestate o limitrofe a esse. La Processionaria del pino chiamata così proprio per la caratteristica di spostarsi in gruppi di larve in fila indiana, come in una processione.
Le uova della Processionaria vengono deposte in gruppi sugli alberi, solitamente all'apice dei rami più esposti.
In Lombardia le piante più colpite sono il Pino silvestre e il Pino nero, ma questo insetto spesso colpisce anche altre specie di pini o di alberi come il Larice o il Cedro.
Le uova si schiudono intorno alla fine di luglio e la prima metà di agosto e la presenza delle larve sui pini o gli altri alberi è facilmente riscontrabile dal momento che formano intorno alle foglie una specie di ragnatela di fili sottili, bianchi e simili alla seta ma molto molto fitti. I nidi della Processionaria del pino costituiti da sottili fili bianchi, simili a ragnatele, ma molto fitti.
Quando le larve sono al terzo stadio di sviluppo si presentano come bruchi con dei peli addominali di colore rosso fulvo. Sono proprio questi peli a rappresentare un rischio sanitario dal momento che sono simili a piccoli arpioni provvisti di punte laterali sull'apice, sono molto urticanti, si rompono facilmente e possono quindi disperdersi agilmente nell'ambiente circostante e nell'aria.
Il rischio per l'uomo è quindi dato dalla possibilità di entrare in contatto con questi peli, soprattutto per alcune parti del corpo come occhi, pelle e vie respiratorie. Il contatto con i peli può provocare irritazioni, orticaria, prurito e dermatite allergica; talvolta possono manifestarsi reazioni che necessitano di essere trattate con cortisonici o antistaminici. In generale e in via preventiva Ats raccomanda, in caso di esposizione, di evitare anzitutto di grattarsi ed effettuare abbondanti lavaggi con acqua tiepida e sapone; inoltre di utilizzare dello scotch sulle parti del corpo entrate in contatto direttamente con i peli - o con i nidi delle larve - per asportare quelli eventualmente ancora presenti  e attaccati alla pelle e applicare sulle parti arrossate un antistaminico in pomata, in modo da ridurre il fastidio.

In allegato la nota dell'ATS Città Metropolitana di Milano - Dipartimento Igiene e Prevenzione Sanitaria - UOC Igiene e Sanità Pubblica  Milano Ovest  di Parabiago.

pubblicata dal 13-08-2018
visualizzazioni:41964

Immagini Allegate
Processionaria nido
Processionaria in fila

notizie
UTILIZZO ACQUA POTABILE NEL PERIODO ESTIVO solo per fabbisogno personale.
con decorrenza immediata e fino al 15 settembre 2022 dalle ore 7.00 alle ore 21.00.
COVID E RIFIUTI DOMESTICI: ECCO IL VADEMECUM DA SEGUIRE
INTERVENTI DI DISINFESTAZIONE DA ZANZARE
Inizierà a GIUGNO e proseguirà per tutto il periodo estivo.
INTERVENTI DI DISINFESTAZIONE DA ZANZARE
INTERVENTI DI DERATTIZZAZIONE
Qualità acqua potabile 2021
Si pubblicano le relazioni di ATS Milano Città Metropolitana sulla qualità dell'acqua potabile relative ai comuni dell'area Ovest Milanese.
Nuove norme per impianti termici alimentati a biomassa legnosa
SPECIE ESOTICHE INVASIVE: REGIONE LOMBARDIA AGGIORNA LISTE NERE DI FLORA E PICCOLA FAUNA
Bonifica da imenotteri (vespe, calabroni, api, bombi, ecc.): interviene la Protezione Civile
Progetto CAP HOLDING SPA: «CACCIA AGLI SPRECHI!»
Infortuni in itinere
Il Consiglio Comunale chiede copertura assicurativa per l'uso della bicicletta
Partita IVA: 00835500158
Codice IBAN Tesoreria Comunale
IT 93 C 05034 32710 000000001719
Codice IBAN Banca d'Italia (utilizzabile solo da enti pubblici)
IT 38 C 01000 03245 13930 0065298

Via Manzoni 1, 20039 Canegrate(MI)
Telefono: 0331 - 463811
Fax: 0331/401535
PEC: comune.canegrate@pec.regione.lombardia.it
Mail: info@comune.canegrate.mi.it
IL COMUNE
IL COMUNE PER LA SCUOLA
IL SINDACO
LO STATUTO
PRIVACY
COME FARE PER
SEGRETARIO GENERALE
GIUNTA COMUNALE - ASSESSORI
CONSIGLIO COMUNALE
COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI
AREE, UFFICI, PERSONALE
ORARIO UFFICI
CAPI AREA
IL SITO ISTITUZIONALE
CONTATTI
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
AREA RISERVATA
I SERVIZI
AFFARI GENERALI
ALBO PRETORIO
AMBIENTE
CULTURA, SPORT E TEMPO LIBERO
DIRITTO DI ACCESSO
LAVORI PUBBLICI
PARCO DEL ROCCOLO
POLIZIA LOCALE
PROTEZIONE CIVILE
PROVVEDITORATO
RAGIONERIA
RISORSE UMANE
SERVIZI DEMOGRAFICI
SERVIZI ON LINE
SERVIZI SCOLASTICI
SERVIZI SOCIALI
SERVIZIO PAGOPA
SPORTELLO UNICO ATTIVITà PRODUTTIVE
SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA
TRIBUTI
URBANISTICA
URP
AREE TEMATICHE
ALBO PRETORIO
ARCHIVIO
ATTIVITà ECONOMICHE
BANCA DATI AAMMINISTRAZIONI PUBBLICHE
BANDI DI GARA E CONCORSI
BIBLIOTECA
COMUNICARE AL COMUNE
COMUNICATI STAMPA
CONSIGLIO COMUNALE ON-LINE
DIRITTO DI ACCESSO
ELENCO SITI TEMATICI
EMERGENZA COVID-19
EMERGENZA UCRAINA
EVENTI
EVENTI ISTITUZIONALI
GIOVANI
ISCRIZIONE AI SERVIZI SCOLASTICI
NEWSLETTER
NOTIZIE
PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO
REGOLAMENTI
SALUTE E SICUREZZA
SCUOLA E ISTRUZIONE
SICUREZZA EDIFICI PUBBLICI
SOSTEGNO ECONOMICO
TERRITORIO
TRIBUTI LOCALI
CREDITS NOTE LEGALI PRIVACY| HTML5 CSS3 ACCESSIBILITA'